PACCHETTO SCUOLA A.S. 2017/2018 – LE DOMANDE SCADONO IL 21/07/2017

 

                       ATTENZIONE

La Regione Toscana in data  23.05.2017 con DD n. 6832 del 23.05.2017,ha rettificato il fax simile di domanda, approvandone contestualmente un nuovo modello . La Provincia di Lucca con determinazione dirigenziale n. 687 del 24.05.2017, ha preso atto delle modifiche intervenute. Inoltre la Regione Toscana con deliberazione G.R.T. n. 393/2017 ha precisato che in merito al requisito anagrafico di accesso al beneficio, in particolare riguardo all’età ” …. età non superiore a 20 anni ” lo stesso è da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età ( 20 anni e 364 giorni ) .

PERTANTO, CHI AVESSE GIA’ SCARICATO E COMPILATO LA PRECEDENTE  VERSIONE PUBBLICATA IL 15/05/2017, E’ INVITATO A SCARICARE E COMPILARE QUELLA NUOVA.

Di seguito si Pubblica Bando e Modulistica aggiornata del Pacchetto Scuola A.S. 2017/2018 per gli alunni delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado.  Le domande dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo

ENTRO IL 21/07/2017.

BANDO

DOMANDA MODIFICATA

 

 

 

PACCHETTO SCUOLA A.S. 2017/2018 – SCADENZA DOMANDE: 21/07/2017

Con Determinazione del Responsabile del Servizio n. 79 del   15/05/2017, è stato approvato il Bando e la modulistica relativa al Pacchetto Scuola A.S. 2017/2018 per gli alunni delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado.  Le domande dovranno pervenire al Protocollo  comunale   ENTRO IL 21/07/2017.

determinazione n. 79 del 15.05.2017

Bando Pacchetto Scuola 2017-2018

Domanda

 

   

 

NIDO D’INFANZIA COMUNALE ” LA GIOSTRA DEI COLORI ” – APERTURA DOMANDE ISCRIZIONE A.E. 2016/2017 – SCADENZA 26.08.2016

Importanti novità presso il nido d’infanzia comunale ” La Giostra dei Colori ” per l’anno educativo 2016/2017 . Grazie infatti alla gestione associata dei servizi per la prima infanzia, costituita fra i Comuni di San Romano in Garfagnana, Piazza al Serchio, Sillano/Giuncugnano, Minucciano, Camporgiano, Vagli Sotto, Castiglione di Garfagnana e Villa Collemandina, i residenti in questi Comuni  beneficiano delle seguenti rette agevolate :

Tempo pieno 7.30/18.00 euro 280,00 mensiliTempo parziale 7.30/14.00 e/o 11.30/18.00 euro 230,00 mensilitempo pomeridiano 13.00/18.00 euro 180,00 mensiliCosto del buono pasto € 3,80 che comprende spuntino metà mattina, pranzo e merendaSono altresì disponibili :pacchetto da 12 ore settimanali da utilizzare su due giorni ad € 40,00 a settimana ( pacchetto minimo 4 settimane )pacchetto da 18 ore settimanali da utilizzare su tre giorni ad € 54,00 a settimana ( pacchetto minimo 4 settimane )LE DOMANDE SCADONO IL 26 AGOSTO 2016 . I POSTI SONO LIMITATI

bando-presentzione-domande-nido

DIRITTO ALLO STUDIO 2016-2017 … CONTRIBUTI PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE E SUPERIORI CON ISEE FINO A 15 MILA EURO

BORSA DI STUDIO

 

L’Ufficio Segreteria del Comune avvisa che è previsto un beneficio economico individuale denominato “Pacchetto Scuola” per gli studenti iscritti nell’anno scolastico 2016/2017 alle scuole secondarie di primo e secondo grado appartenenti a nuclei familiari con un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a € 15.000,00.Gli interessati dovranno presentare domanda di erogazione del contributo al comune.
I moduli di richiesta dei contributi, scaricabili dal sito internet o disponibili presso l’ufficio segreteria, dovranno essere riconsegnati all’Ufficio Protocollo del Comune di Vagli Sotto

 Entro e non oltre il 20 luglio 2016.

Per eventuali informazioni e per il ritiro del Bando di Concorso gli interessati potranno rivolgersi all’Ufficio Segreteria  del Comune (tel. 0583 664053).

 

bando pacchetto scuola

fac simile domanda

Entro e non oltre il 24 settembre 2016

Il Comune approverà  la graduatoria provvisoria degli ammessi al bando.

Il Comune successivamente effettuerà controlli, ai sensi degli artt. 43 e 71 del D.P.R. 445/2000 e secondo le specifiche procedure, sulla veridicità delle dichiarazioni ISEE prodotte. Detti controlli devono in ogni caso interessare almeno il 10% dei soggetti risultanti aventi diritto al beneficio. In caso di ragionevole dubbio su determinate dichiarazioni sostitutive uniche si procede ad inviare istanza alla Guardia di Finanza della Provincia di riferimento. Resta ferma l’applicazione delle norme penali per i fatti costituenti reato.

determina 148-2016

 

 

1 2